La Sidigas demolisce la VL Pesaro: 103-81 il finale

di Guido Sanseverino
articolo letto 680 volte
Foto

Una vittoria cercata e voluta dalla Sidigas Avellino che stende il Vuelle Pesaro con il risultato di 103-81.
Strepitoso Rich, fondamentale Lawal. Finalmente una Sidigas che vince e fa divertire.

Ci tiene subito ad iniziare bene Pino Sacripanti che schiera il quintetto formato da Fitipaldo, Rich, Scrubb, Leunen e Fesenko con Filloy e Wells pronti a subentrare. Subito alti i ritmi al Pala Del Mauro con il primo quarto che termina con il risultato di 31-25 per gli irpini trascinati dal solo Jason Rich che mette a referto ben 15 punti. Perfetta, è dire poco, la partita del play ospite Clarke Rotnei che a suon di triple e tiri dalla media ha creato non pochi pericoli alla difesa biancoverde.  

Nel secondo quarto Sacripanti manda il campo il trio Filloy, Wells e Lawal per dare un'ulteriore scossa alla gara. Scelta
rivelata giusta dal Coach biancoverde visto il mini parziale di 6-0 messo a segno dalla Sidigas. Da riportare il bellissimo
alley-oop messo a segno dai biancoverdi grazie all'assist di Shane Lawal per Dez Wells. Scandone che come abbiamo appena detto, riesce a trovare continuità in attacco ma soffre troppo i continui attacchi degli ospiti guidati dal solito
Clarke (21) che duetta bene in questo quarto con il centro italiano Mira Eric (10 punti). Primo tempo terminato con il risultato di 59-48 per la Sidigas Avellino.

Partono meglio gli ospiti nel terzo quarto che accorciano subito le distanze portandosi a meno 6 (61-55).
Ci pensano Rich e Fitipaldo a ristabilire la distanza di sicurezza portando la Scandone di nuovo a +11 grazie ad un tiro dalla media distanza e un tiro da tre punti. Essenziale la prestazione del centro nigeriano Shane Lawal che in un minuto e 30 secondi diventa preziosissimo collezionando due assist vincenti per il compagno di squadra Jason Rich, due rimbalzi difensivi e 2 punti importantissimi per interrompere il buon momento ospite. Sidigas che trascinata da un grande pubblico, colleziona un fantastico parziale di 10-2 portando gli irpini al +20. Avellino che chiude il terzo quarto con il punteggio di 84-61.

Gestisce bene il lungo vantaggio la Sidigas Avellino nell'ultima frazione di gioco riuscendo a mantenere una buona media realizzativa e una buona fase difensiva. Minuti importanti in questo quarto per il neo rientrato dall'infortunio Ariel Filloy e per la guardia avellinese Salvatore Parlato che si mostra un cecchino da tre punti. Gara terminata con il risultato di 103-81 per i biancoverdi. Da riportare la prestazione del solito Mvp biancoverde Jason Rich che chiude la sua partita con 31 punti, 3 assist e 3 rimbalzi. Bene nei biancoverdi anche Scrubb con 14 punti e Shane Lawal con 14 rimbalzi. Negli ospiti invece 24 punti per il play italiano Clarke e 22 per il centro Mika che colleziona anche 8 rimbalzi e 2 assist.

"Vincere aiuta a vincere" e noi vogliamo che sia cosi.
Adesso bisogna lasciarsi tutto alle spalle e  proiettare mente e corpo alla semifinale di Fiba Europe Cup in programma mercoledì alle ore 18.30 contro i danesi del Bakken Bears. La piazza avellinese ci crede, crede in Sacripanti e in tutta la squadra. Crede in questo sogno. La Fibe Europe Cup è alla portata dei biancoverdi, e l'hanno dimostrato. Non si può più fallire. Avanti Lupi, è il momento di scrivere una pagina importante di sport in questa città.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy