Nassim Mendil: "Grato a questa piazza"

di Guido Sanseverino
articolo letto 1241 volte
Foto

Nassim Mendil, attaccane francese ex Avellino della stagione 2000-2001 è intervenuto ai microfoni di SportChannel ricordando il suo affetto per questa terra, rimasta a lungo nel suo cuore.

 Solo metà campionato per il francese che in 16 presenze in biancoverde è riuscito a siglare 5 goal e numerosi assist al talento Giuseppe Mascara. A gennaio di quell'ano fu addio, destinazione Lecco. Poi Cosenza, Reggina, Ascoli e Spezia. 

"Sono ancora molto legato a questa città, gli devo tanto. Sono stato fortunato a vestire questa maglia, e ancora mi dispiace non aver concluso qui la mia stagione nel lontano 2001. Purtroppo la colpa non è da attribuire ne alla società e ne a me, ma bensì ai miei assistiti che decisero per il mio futuro. Ricordo che ogni settimana era una festa. Il goal più bello fu quello del pareggio contro la Fermana arrivato negli ultimi minuti". Sulla situazione attuale dell'Avellino: "Adesso non bisogna cadere nella negatività. Non bisogna trasmettere paura all'ambiente e rialzarsi tutti insieme".


Altre notizie
Sabato 19 Maggio
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI