Migliorini nella Top 11 di TMW

di redazione TuttoAvellino
articolo letto 514 volte
Foto

La buona prova di Migliorini contro il Cesena, nonostante il pareggio in pieno recupero, non è comunque passata inosservata. Al punto che il difensore è stata inserita nella Top 11 di settimana da TMW. Ecco l'undici scelto.

Ujkani (Cremonese) - Pregevole il riflesso sul penalty di Giorico, decisivo anche nella ripresa, quando si oppone in allungo al destro di Malcore.

Gravillon (Pescara) - Partita quasi perfetta quella del centrale ex Benevento il quale annulla il volenteroso Palombi.

Migliorini (Avellino) - Gara impeccabile in fase difensiva, non concede mai uno spazio per gli attaccanti del Cesena. Attaccante aggiunto ma gli viene negata la gioia del gol per ben due volte da Fulignati.

Renzetti (Cremonese) - Suo l'assist per l'illusorio vantaggio di Scappini. Vicino anche al gol con una botta di mancino dall'interno dell'area, ma Colombi è abile ad opporsi.

Moscati (Novara) - A dir poco deliziosa l’apertura per Calderoni che porta al gol di Puscas. Sempre al centro della manovra, realizza l’assist per i due gol finali di Puscas.

Brugman (Pescara) - Dai suoi piedi nascono le azioni più interessanti del Pescara, quando parte scatta l’allarme tra i difensori granata. Realizza il gol vittoria con una punizione calciata magistralmente.

Krunic (Empoli) - Fa bene entrambe le fasi, ma che abbia spiccate doti offensive si vede al momento del gol, quando si inserisce alla perfezione in area e resta freddissimo davanti a Lanni, riuscendo a trafiggerlo senza problemi.

Kragl (Foggia) - Un giocatore dal potenziale infinito, lo dimostra ancora una volta. Il suo gol vale tre punti pesantissimi per il Foggia.

Cacia (Cesena) - Il bomber si vede nei momenti difficili, abile a sfruttare l'unico pallone giocabile. Al posto giusto al momento giusto per un pari insperato.

Puscas (Novara) - Giornata da ricordare per l’attaccane scuola Inter che mette a segno una tripletta fantastica. Quattro gol nelle prime due partite in azzurro.

Kozak (Bari) - Fischiato a fine primo tempo, lui rimane sereno e non ci pensa. Tanto che nella ripresa si traveste da match-winner con l'incornata da angolo.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
Questo sito utilizza cookies, anche di terze parti.
Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, acconsenti al loro impiego in conformità alla nostra Cookie Policy.

CHIUDI