Altri problemi per Taccone: si indaga per emissione di fatture false

di redazione TuttoAvellino
articolo letto 2596 volte
Foto

Ancora problemi per l'US Avellino di Walter Taccone, dopo la terribile estate che l'ha estromesso dal calcio professionistico. Si ricorderà che già nel finale di scorsa stagione ci fu un'indagine della Guardia di Finanza per controllare conti e fatture emesse e la relativa regolarità, ora secondo l'edizione odierna de Il Mattino gli inquirenti avrebbero chiesto ulteriori sei mesi per indagare sui documenti acquisiti. In particolare, si contesta l'emissione di alcune fatture per un ammontare totale di circa 3,5 milioni di euro considerate false, ovvero non corrispondenti ad operazioni realmente effettuate, per favorire, si legge, l'evasione fiscale dei soggetti commerciali coinvolti. Più alcuni documenti contabili strappati.

La difesa di Taccone parla invece di prestazioni commerciali regolarmente effettuate e quindi difende la regolarità di tali fatture. Si preannuncia quindi un'altra estate calda per Walter Taccone e le altre sei persone indagate in questa vicenda: Maurizio De Simone, Francesco Caruso, Antonio Taccone, Alessandra D'Andre, Massimiliano Sperduto e Alessio Andreottola.


Altre notizie
Utilizzo dei Cookie
PROSEGUO
Utilizziamo cookie, anche di terze parti, per migliorare l'esperienza di navigazione e per inviarti messaggi promozionali personalizzati.
Proseguendo con la navigazione acconsenti al loro uso in conformità alla nostra Cookie Policy